Skip links

Il Capitano

Tagliente, sincero, proverbiale

O Capitano! Mio Capitano! Prodotto seguendo una ricetta segreta gelosamente custodita da generazioni, questo rosso ruvido e intenso è un vino esclusivo, disponibile in un numero limitato di bottiglie solo presso la nostra cantina.

L’ENIGMA CHE EMERGE DALLA TERRA

Senza render conto delle aspettative altrui, Capitano appare alla porta ad annate incostanti dettando le regole di un enigma impossibile da risolvere. Provarci, però, vale la pena: è solo scavando sotto la superficie che sarà possibile scoprire cosa questo vino raro ha da nascondere.
Metodo moderno, tradizione antica. Onesto, ma misterioso. Ruvido e scapigliato, ma al contempo elegante. Un frutto del fango, da servire in calici di cristallo. È nell’equilibrio delicato tra forze contrapposte che nasce Capitano, un vino che attrae per quello che non dice. In molti fino ad oggi hanno provato a interpretare questo enigma: non ci sono riusciti, ma a volte il bello sta proprio nella sfida. Un vino potente, dall’assemblaggio segreto, servito esclusivamente nel suo luogo di origine, la Cantina Luretta.

carattere

Potente, misterioso e ricco di struttura: Capitano è un vino prodotto da una combinazione di vitigni il cui segreto è gelosamente custodito da un segreto di famiglia. Profumi intensi di frutti rossi e terziari di pepe e cuoio che rendono omaggio alla tradizione dei Colli Piacentini, ideale con carni rosse e secondi saporiti.

Annate/Formati
Abbinamenti
Carni in umido, Carni rosse
Uvaggi
Vitigni italiani
Territorialità
Tradizione
Corpo
Frutta
rossa
Rusticità
Austerità
Tradizione

Se le idee devono interpretare la Natura è necessario che siano altrettanto sconfinate.

– Arthur Conan Doyle, Uno Studio in Rosso

storia

Quella del Capitano è una storia sperimentazione, sogni fuori dal comune e del desiderio di sconvolgere il significato della tradizione. La prima bottiglia compare del 2003 in un edizione molto limitata. Scompare dagli scaffali quasi immediatamente, per poi tornare a far parte del catalogo Luretta nel 2008.

Di Capitano oggi esistono solo tre annate: 2008, 2009 e 2016, la più recente. Lo stile rustico ed al contempo esclusivo di questo vino dagli intensi profumi di frutta rossa, spezie e cuoio che rendono omaggio al territorio di origine continua a spiazzare chi viene a trovarci nella nostra cantina presso il Castello di Momeliano.

shop
Scopri